Swot Analysis come lavoro di gruppo per la valorizzazione delle frequenze

Il lavoro finale per valorizzare le frequenze e conseguire l’attestato di partecipazione consiste in un’analisi Swot che verrà svolta in gruppo, a partire dal lavoro svolto in aula ed assistito dagli esperti il 5 maggio p.v.  Si invitano i team a comunicare al più presto composizione del gruppo, nominativi, portavoce e idea di massima, utilizzando la casella di posta dedicata seminaristartupacademy@gmail.com

Non esiste un format specifico per la Swot Analysis. Ciascun gruppo, pertanto, è libero di potere strutturare il lavoro nel modo che ritenesse più appropriato. Il lavoro può presentato in formato word, pfd, o anche power point. Laddove sono state utilizzati fonti informative specifiche (compresi i siti Internet consultati), si prega di farne menzione a parte e di citarle. In un precedente post è stato fornito un utile template per svolgere la swot analysis, pur non essendo vincolante.

I gruppi che intendessero partecipare alla Swot Analysis Competition e concorrere alle premialità previste per i primi classificati, sono invitati a consegnare il lavoro entro e non oltre il 14 maggio p.v. all’indirizzo di posta summenzionato. Il 19 maggio, in occasione del seminario conclusivo, si procederà alla premiazione

Tutti gli altri, che non potessero o volessero rispettare la prima scadenza, sono invitati a trasmettere il lavoro entro e non oltre il 15 luglio p.v.

La valorizzazione delle frequenze avverrà unicamente nella modalità del lavoro di gruppo.

Slides e foto del III incontro

Il III incontro del ciclo di seminari Startup Academy è stato curato dall’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania e ha visto l’intervento in aula dei dottori Valerio Garozzo e Loredana Gallia che hanno ripercorso i principali strumenti normativi (di diritto societario, del lavoro, e tributario) indispensabili per avviare un’attività d’impresa. Clicca qui per le slides. In basso le foto della giornata.

Un template utile per la swot analysis

I gruppi che si formeranno spontaneamente per svolgere l’assignment della SWOT Analysis, e che potranno beneficiare il 5 maggio dell’assistenza in aula di un team di imprenditori, professionisti ed esperti, possono utilizzare il template di seguito proposto sia nella versione doc (free_SWOT_analysis_template) che pdf (SWOT_analysis_template) in modo da poter valutare la pre-fattibilità della propria idea di business e partecipare così alla Swot Analysis Competition. E’ necessario, al più presto, comunicare via email composizione, nome del team e idea di massima attraverso l’indirizzo di posta elettronica dedicato seminaristartupacademy@gmail.com

Su Internet sono ovviamente disponibili altri modelli e template diversi che possono aiutare i gruppi a semplificare il lavoro di ricognizione dei punti di forza-debolezza della propria idea, in relazione alle minacce-opportunità esterne, ed individuare anche le strategie di massima (S-O, W-O, S-T, W-T) al fine di:

  • sviluppare nuove metodologie in grado di sfruttare i punti di forza dell’azienda (S-O),
  • eliminare le debolezze per attivare nuove opportunità (W-O),
  • sfruttare i punti di forza per difendersi dalle minacce (S-T),
  • individuare piani di difesa per evitare che le minacce esterne acquisiscano i punti di debolezza (W-T)

Una casella di posta elettronica dedicata per Startup Academy

E’ stato creato un indirizzo di posta elettronica ad hoc per il ciclo di seminari Startup Academy.

Gli studenti potranno d’ora in avanti utilizzare l’indirizzo seminaristartupacademy@gmail.com sia per interagire con il team organizzatore (i docenti, il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Catania, l’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania) sia per comunicare la composizione dei team partecipanti alla Swot Analysis Competition e di volta in volta richiedere assistenza.

I team dovranno essere formati da cinque componenti al massimo. Nella mail si dovrà specificare il nome (anche di fantasia) scelto per riconoscere il team ed indicare chi, fra i componenti, sarà il portavoce, in modo che da rendere più semplici le comunicazioni con il team organizzatore. Se c’è già un’intenzione, seppur di massima, sulla idea imprenditoriale che si intende sottoporre alla Swot Analysis Competition, è possibile indicarla fin dalla prima mail.

Buon lavoro a tutti!

Il secondo seminario di Startup Academy

Ieri 14 aprile si è svolto il secondo seminario di Startup Academy, più focalizzato sul territorio rispetto al seminario d’apertura tenuto da Roberto Bonzio. “Dopo avervi toccato il cuore, vi apriremo la mente” hanno esordito i due relatori, il docente Rosario Faraci e il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Antonio Perdichizzi, che hanno illustrato il percorso che, da qui al seminario conclusivo del 19 maggio, porterà gli studenti partecipanti ad acquisire padronanza con tutti gli strumenti utili a dar corpo e consistenza alla “Swot Analysis” della loro idea imprenditoriale.

Il seminario di ieri ha discusso, con l’aiuto di alcuni dati e la spiegazione sulle modalità di utilizzo di alcune importanti banche dati, il quadro di riferimento a livello territoriale, con alcuni importanti rinvii allo scenario macroeconomico a livello nazionale e mondiale.

Per Antonio Perdicchizzi, che ha illustrato alcuni importanti documenti elaborati dal Centro Studi di Confindustria, non si può trascurare l’importanza di grandezze, quali l’andamento del PIL e dell’occupazione, nè si può omettere la configurazione di una nuova mappa geoeconomica che registra, a livello mondiale, la straordinaria crescita dei Paesi cosiddetti emergenti rispetto a quelli più avanzati.

Rosario Faraci, invece, ha illustrato un percorso metodologico utile per contestualizzare a livello territoriale le analisi economiche su composizione del valore aggiunto, grado di apertura dell’economia locale, dotazione infrastrutturale, andamento del credito e sistema delle imprese. A titolo esemplificativo, è stato assunto come riferimento il Sud-Est di Sicilia, rappresentato dalle province di Catania, Siracusa e Ragusa. Clicca qui per slides del Prof. Faraci (Fare impresa a Catania e in Sicilia)

Il prossimo intervento è in programma Sabato 21 aprile e sarà interamente curato dall’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania che affronteranno il tema Adempimenti e strumenti legali per fare impresa